Italiano English

Il consenso informato nel paziente incosciente

 IL CONSENSO INFORMATO NEL PAZIENTE INCOSCIENTE:
LA RICERCA SPERIMENTALE NELL'AREA
DELLE EMERGENZE - URGENZE

 

Il 16 ottobre 2017 si è svolto presso l'IRCCS Istituto di Ricerche Farmacologiche "Mario Negri" un Workshop che ha visto confrontarsi clinici, esperti di diritto e componenti dei Comitati Etici sul tema del “consenso informato” nelle situazioni di ricerca clinica che includono pazienti incapaci di comunicare.  Questo rappresenta da sempre uno snodo molto controverso nella normativa, nella pratica, nella cultura- percezione dell’opinione pubblica.

I lavori svolti durante il Workshop hanno permesso di formulare raccomandazioni operative per trasformare le attuali incertezze ed indefinizioni normative riguardanti il tema del consenso informato nel paziente incosciente, in un tempo di produzione di conoscenze proposte capaci di garantire a cittadini – pazienti in condizione di emergenza-urgenza i loro diritti costituzionali ad una cura proporzionale ai loro bisogni clinici e personali, senza subire discriminazioni di legittimità derivanti da una interpretazione restrittiva della normativa esistente.

Le raccomandazioni , sintetizzate in 10 punti, sono state trasmesse all'attenzione della Conferenza Stato Regioni, al fine di promuoverne la diffusione nelle sedi più appropriate, e ancor più favorire la discussione – adozione nelle realtà dell’emergenza – urgenza, la cui attività di ricerca potrà essere fortemente promossa e garantita.

Raccomandazioni dal Workshop del 16/10/2017

Programma Workshop del 16/10/2017