Italiano English

Tumori: simulazioni al computer per capire gli effetti dei farmaci

Un nuovo metodo di simulazione matematica con computer per studiare gli effetti e i meccanismi d'azione di farmaci antitumorali: è quello messo a punto da un gruppo di ricercatori coordinato da Paolo Ubezio, del Dipartimento di Oncologia dell'Istituto Mario Negri di Milano.
Il metodo è stato applicato con successo per studiare un farmaco, il topotecan, su cellule tumorali umane di carcinoma dell'ovaio.
I risultati della ricerca sono stati pubblicati sull'ultimo numero della prestigiosa rivista scientifica Cancer Research, il giornale ufficiale dell'American Association For Cancer Research. Lo studio è stato reso possibile dal finanziamento della Fondazione Nerina e Mario Mattioli, che supporta le ricerche del Dipartimento di Oncologia dell'Istituto Mario Negri che riguardano i tumori dell'ovaio.
"Nel nostro laboratorio abbiamo utilizzato le simulazioni al computer, per collegare il livello microscopico delle interazioni tra farmaci e singole cellule, con misure sperimentali macroscopiche sull'insieme delle cellule" afferma Paolo Ubezio. "Utilizziamo contemporaneamente i dati che otteniamo con strumentazioni diverse per ricostruire al computer tutti gli effetti che si verificano in un gruppo di cellule tumorali durante il trattamento. Questo approccio è stato finora applicato alla ricerca di base ma possiede le potenzialità per un'applicazione allo studio di schemi di trattamento complessi, tipici della terapia clinica".
La pubblicazione costituisce un esempio di lavoro interdisciplinare tra fisici, biologi e medici e mostra come l'impiego di modelli matematici possa aumentare le conoscenze biologiche e farmacologiche e ottimizzare quindi l'impiego terapeutico dei farmaci antitumorali.


Prof. Silvio Garattini, Direttore Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri
Dott. Maurizio D'Incalci, Capo, Dipartimento di Oncologia
Dott. Paolo Ubezio, Responsabile, Unità di Biofisica


Milano, 15 aprile 2004

SG/92
---------------------------------
Per informazioni rivolgersi a:
Dr.ssa Isabella Bordogna
Ufficio Stampa - Istituto Mario Negri
Via Eritrea 62 - 20157 Milano
tel. 02 39014.581 - e-mail: ufficiostampa@marionegri.it