Italiano English

Laboratorio Farmacodinamica e Farmacocinetica

La principale area di ricerca riguarda le proteine amiloidogeniche e l’identificazione di nuove strategie terapeutiche per le corrispondenti patologie, utilizzando metodiche in silico, saggi biochimici in vitro, analisi delle interazioni molecolari (soprattutto con la Risonanza Plasmonica di Superficie), fino a studi di farmacocinetica (PK) in vivo (HPLC-MS). Queste competenze sono anche applicate per la: caratterizzazione di nanoparticelle (interazione con i bersagli biologici e PK); identificazione e profilo PK di inibitori di lectine, con potenziale attività anti-ischemica; profilo PK di nuove sostanze psicoattive; analisi di molecole endogene.

Principali progetti di ricerca:
- Malattie da misfolding proteico: i) caratterizzazione degli effetti anti-amiloidogenici di chaperons molecolari, e sviluppo di derivati sintetici con analoghe proprietà; ii) identificazione dei mediatori biologici responsabili della tossicità del β-amiloide, utilizzando un nuovo approccio di mutagenesi in nematodi; iii) identificazione e caratterizzazione di anticorpi conformazionali in grado di riconoscere piccoli aggregati proteici (oligomeri) tossici, potenzialmente utili per diagnosi/terapia di amiloidosi; iv) analisi del profilo farmacocinetico della doxiciclina in modelli animali di malattia di Alzheimer e di malattia da prioni.
- Sviluppo di metodi basati sulla Risonanza Plasmonica di Superficie per la misurazione dei livelli plasmatici e tissutali di nanoparticelle e anticorpi terapeutici.
- Sviluppo e applicazione di saggi, basati sulla Risonanza Plasmonica di Superficie, per lo screening di ligandi/inibitori della lectina MBL (Mannose Binding Lectin), con potenziale attività anti-ischemica; sviluppo dei metodi analitici per inibitori di MBL e studi farmacocinetici.
- Sviluppo dei metodi analitici per nuove sostanze psicoattive; studi farmacocinetici in parallelo alla valutazione degli effetti farmaco-tossicologici di tali sostanze nell’animale da esperimento.
- Misurazione dei livelli cerebrali delle chinurenine nell’animale sperimentale in seguito ad arresto cardiaco: correlazione con i livelli plasmatici e ruolo nelle complicanze neurologiche.

Pubblicazioni selezionate

  • Codice: 14528
    Beeg M, Diomede L, Stravalaci M, Salmona M, Gobbi M
    Novel approaches for studying amyloidogenic peptides/proteins
    Curr Opin Pharmacol 2013; 13: 797-801
    IF: 4.227
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 13793
    Senatore A, Colleoni S, Verderio C, Restelli E, Morini E, Condliffe S B, Bertani I, Mantovani S, Canovi M, Micotti E, Forloni G, Dolphin A C, Matteoli M, Gobbi M, Chiesa R
    Mutant PrP suppresses glutamatergic neurotransmission in cerebellar granule neurons by impairing membrane delivery of VGCC α2δ-1 subunit
    Neuron 2012; 74: 300-313
    IF: 15.766
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 13811
    Orsini F, Villa P, Parrella S, Zangari R, Zanier E R, Gesuete R, Stravalaci M, Fumagalli S, Ottria R, Reina J J, Paladini A, Micotti E, Ribeiro-Viana R, Rojo J, Pavlov V I, Stahl G L, Bernardi A, Gobbi M, De Simoni M G
    Targeting mannose-binding lectin confers long-lasting protection with a surprisingly wide therapeutic window in cerebral ischemia
    Circulation 2012; 126: 1484-1494
    IF: 15.202
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 13975
    Stravalaci M, Bastone A, Beeg M, Cagnotto A, Colombo L, Di Fede G, Tagliavini F, Cantu' L, Del Favero E, Mazzanti M, Chiesa R, Salmona M, Diomede L, Gobbi M
    Specific recognition of biologically active amyloid-β oligomers by a new surface plasmon resonance-based immunoassay and an in vivo assay in Caenorhabditis elegans
    J Biol Chem 2012; 287: 27796-27805
    IF: 4.651
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 14091
    Canovi M, Lucchetti J, Stravalaci M, Re F, Moscatelli D, Bigini P, Salmona M, Gobbi M
    Applications of Surface Plasmon Resonance (SPR) for the characterization of nanoparticles developed for biomedical purpose
    Sensors 2012; 12: 16420-16432
    IF: 1.953
    Stato: Pubblicato
    Alternative link icon
  • Codice: 11100
    Colleoni S, Jensen A A, Landucci E, Fumagalli E, Conti P, Pinto A, De Amici M, Pellegrini-Giampietro D E, De Micheli C, Mennini T, Gobbi M
    Neuroprotective effects of the novel glutamate transporter inhibitor (-)-3-hydroxy-4,5,6,6a-tetrahydro-3aH-pyrrolo[3,4-d]-isoxazole-4-carboxylic acid, which preferentially inhibits reverse transport (glutamate release) compared with glutamate reuptake
    J Pharmacol Exp Ther 2008; 326: 646-656
    IF: 4.309
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 9564
    Mennini T, Gobbi M
    The antidepressant mechanism of hypericum perforatum
    Life Sci 2004; 75: 1021-1027
    IF: 2.158
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 6812
    Gobbi M, Gariboldi M, Piwko C, Hoyer D, Sperk G, Vezzani A
    Distinct changes in peptide YY binding to, and mRNA levels of, Y1 and Y2 receptors in the rat hippocampus associated with kindling epileptogenesis
    J Neurochem 1998; 70: 1615-1622
    IF: 4.651
    Stato: Pubblicato
  • Codice: 6601
    Crespi D, Mennini T, Gobbi M
    Carrier-dependent and Ca2+ -dependent 5-HT and dopamine release induced by (+)-aphetamine, 3,4-methylendioxymethamphetamine, p-chloroamphetamine and (+)-fenfluramine
    Br J Pharmacol 1997; 121: 1735-1743
    IF: 3.619
    Stato: Pubblicato