Italiano English

Lab. Neurochimica e Comportamento

Storicamente l’attività del laboratorio è caratterizzata dallo studio delle basi biologiche dell’azione degli psicofarmaci e del ruolo dei circuiti e dei neurotrasmettitori cerebrali nei sintomi cognitivi dei disturbi neuropsichiatrici. Recentemente, l’interesse del laboratorio per la sindrome di Rett (RTT), una malattia genetica rara compresa nello spettro autistico, che colpisce lo sviluppo neonatale, ha dato il via a studi sperimentali che avvalendosi di tecniche comportamentali e biochimiche cercano di chiarire i meccanismi patogenetici e identificare nuovi bersagli terapeutici.

Unità

Pubblicazioni selezionate

  • Codice: 15143
    Carli M, Invernizzi R
    Serotoninergic and dopaminergic modulation of cortico-striatal circuit in executive and attention deficits induced by NMDA receptor hypofunction in the 5-choice serial reaction time task
    Front Neural Circuits 2014; 8: 58
    IF: 3.568
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 13271
    Agnoli L, Mainolfi P, Invernizzi R, Carli M
    Dopamine D1-like and D2-like receptors in the dorsal striatum control different aspects of attentional performance in the five-choice serial reaction time task under a condition of increased activity of corticostriatal inputs
    Neuropsychopharmacology 2013; 38: 701-714
    IF: 7.833
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 12670
    Calcagno E, Invernizzi R
    Strain-dependent serotonin neuron feedback control: role of serotonin receptors
    J Neurochem 2010; 114: 1701-1710
    IF: 4.337
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon
  • Codice: 11487
    Calcagno E, Guzzetti S, Canetta A, Fracasso C, Caccia S, Cervo L, Invernizzi R
    Enhancement of cortical extracellular 5-HT by 5-HT1A and 5-HT2C receptor blockade restores the antidepressant-like effect of citalopram in non-responder mice
    Int J Neuropsychopharmacol 2009; 12: 793-803
    IF: 4.874
    Stato: Pubblicato
    PubMed icon