Italiano English

Centro di Ricerche Cliniche per le Malattie Rare "Aldo e Cele Daccò"

Villa Camozzi
via G.B. Camozzi, 3
24020 Ranica (BG)
+39 035 45351
+39 035 4535371

Il Centro di Ricerche Cliniche per le Malattie Rare "Aldo e Cele Daccò" è ospitato nella ottocentesca Villa Camozzi a Ranica, in Provincia di Bergamo, e, sin dal 1992, si occupa di ricerca e della cura delle malattie rare.
Il Centro di ricerca è stato dedicato ad Aldo e Cele Daccò per esprimere la gratitudine dell'Istituto Mario Negri alla famiglia che, con un contributo di grande generosità, ne ha permesso la realizzazione.

Il Centro Daccò è un esempio unico di struttura in grado di accogliere e sviluppare nello stesso luogo tutte le fasi del percorso di un progetto di ricerca.
Medici, infermieri, biologi, farmacologi, bioingegneri, tecnici di laboratorio, esperti di statistica, informatica e economia sanitaria, lavorano in stretta collaborazione per valutare lo stato di salute del paziente, raccogliere i dati degli studi e rielaborarli al fine di determinare l'efficacia di nuove strategie terapeutiche.

L'attività di ricerca del Centro Daccò riguarda anche le patologie renali croniche, le complicanze del diabete e il trapianto d'organo.

All’interno del Centro operano anche alcune sezioni che consentono di svolgere l’attività di ricerca su più livelli:
- il Centro Ricerche Trapianti “Chiara Cucchi de Alessandri e Gilberto Crespi";
- il Centro di Economia Sanitaria “Angelo e Angela Valenti” CESAV;
- il coordinamento del GIVITI (Gruppo Italiano Valutazione Interventi Terapia Intensiva);

La struttura è dotata di laboratori, stanze per accogliere i pazienti a regime di day hospital, biblioteca, aule per seminari, residence per i ricercatori e di una sala conferenze di 140 posti, dove si svolgono meeting nazionali e internazionali.

Scarica la brochure informativa del Centro Daccò

 

Dipartimenti