Italiano English

Laboratorio Epidemiologia delle Malattie Croniche

Area di studio

Tra le attività del Laboratorio c’è il coordinamento della raccolta di dati epidemiologici e campioni biologici per gli studi caso-controllo. Questa attività include: 1) interviste, gestione e attività di formazione degli intervistatori; 2) contatti con i reparti ospedalieri e i comitati etici per l'approvazione di studi e la loro conduzione; 3) controllo della coerenza e codifica dei dati dei pazienti; 4) verifica delle diagnosi e dei dati istologici; e 5) organizzazione e gestione della raccolta dei campioni biologici.

Il Laboratorio sta conducendo uno studio caso-controllo sui fattori di rischio e uno studio descrittivo sulla storia clinica pre-diagnostica dei sarcomi dei tessuti molli (STS). Questo progetto ha lo scopo di identificare e quantificare i fattori di rischio e i rischi attribuibili in Italia per STS, un tumore la cui eziologia è in gran parte sconosciuta, e di valutare la storia clinica di STS prima del ricovero in ospedale e il suo impatto sulla gravità della malattia.

Altri progetti condotti dal Laboratorio includono: l'analisi dei fattori di rischio per cancro alla vescica utilizzando i dati di uno studio caso-controllo, la cui raccolta dati è stata appena completata; l'analisi dei fattori di rischio di tumore del colon-retto utilizzando i dati di uno studio caso-controllo multicentrico condotto in Italia e in Spagna; l'analisi dell'associazione di diversi tumori con caffè e vari indici dietetici; e la conduzione di una serie di meta-analisi per valutare la relazione di caffè con il rischio di varie neoplasie comuni.

 

Principali risultati

Una meta-analisi di 25 studi caso-controllo ha mostrato un'associazione inversa tra l'assunzione moderata di aglio e il rischio di carcinoma del tratto aerodigestivo superiore. La relazione era chiara in studi di coorte e per l'adenocarcinoma dell'esofago.
Il gruppo di lavoro della Monografia IARC sul caffè ha osservato che l’evidenza scientifica indica l’assenza di cancerogenicità del caffè per i tumori della mammella femminile, pancreas, prostata, endometrio e fegato, con associazioni inverse per questi ultimi due e prove insufficienti per tutti gli altri siti. Questa Monografia ha di conseguenza classificato il consumo di caffè come non classificabile come cancerogeno per l'uomo (gruppo 3).
Utilizzando i dati di uno studio caso-controllo sul cancro al pancreas, abbiamo scoperto che una dieta ad alta capacità antiossidante totale è inversamente associata con il rischio di cancro al pancreas.
In un’analisi dei dati di tre studi caso-controllo su 3745 casi di cancro del colon-retto,.abbiamo confermato il ruolo favorevole tra aderenza alla dieta mediterranea e il rischio di cancro del colon-retto in Italia.
Abbiamo valutato il rischio di cancro del colon-retto associato all'esposizione di nitrati nell'acqua potabile e nella dieta in uno studio caso-controllo condotto in Italia e in Spagna, sulla base di un totale di 1869 casi. E’ stata suggerita un’associazione positiva tra il rischio di cancro del colon-retto e composti N-nitroso, soprattutto tra i sottogruppi di soggetti con altri fattori di rischio.