Italiano English

Laboratorio di Epidemiologia degli Stili di Vita

Il Laboratorio di Epidemiologia degli Stili di Vita ha come linea di ricerca primaria lo studio dei principali fattori di rischio evitabili per tumori, malattie cardiovascolari e altre malattie croniche. Il Laboratorio si occupa infatti del monitoraggio della prevalenza e delle tendenze del fumo di tabacco (attivo e passivo), utilizzo di sigarette elettroniche, consumo di alcool e obesità in Italia e in Europa. Il Laboratorio conduce inoltre vari studi epidemiologici analitici (studi di coorte e studi caso-controllo) sull’associazione tra molteplici fattori, inclusi il fumo, l’alcol, l’obesità e la dieta, e il rischio di svariate patologie. In particolare, ha aperto ormai da tre anni una specifica linea di ricerca finalizzata ad aumentare le conoscenze sull’epidemiologia dell’acufene, una patologia ancora poco studiata nonostante la sua grande diffusione.

Il Laboratorio è attualmente coinvolto in molteplici progetti italiani ed europei, e collabora con i più grandi esperti nazionali ed internazionali nell’ambito del controllo del tabagismo e dello studio dell’acufene. In particolare, entro il Progetto TackSHS (progetto Horizon 2020 supportato dalla Comunità Europea, CE), coordina un Work-Package (WP) con l’obiettivo di condurre un’indagine sul fumo passivo in 12 Paesi dell’Unione Europea; coordina inoltre, insieme al Laboratorio di Spettrometria di Massa, un WP di un progetto Joint Action, anch’esso finanziato dalla CE, sugli ingredienti del tabacco e della sigaretta elettronica allo scopo di dettare i requisiti necessari per i laboratori di analisi indipendenti.