Corso di Perfezionamento in Scienze Farmacologiche

A chi è rivolto
Durata e descrizione del corso
Ammissione al corso
Ammissione agli anni del corso successivi
Esame finale
Downloads

A chi è rivolto

Possono presentare domanda di ammissione coloro che hanno conseguito una laurea quinquennale (o titolo straniero ritenuto equipollente) in discipline scientifiche (o titolo assimilabile) e con buona conoscenza della lingua inglese (parlata e scritta).

Inoltre i candidati dovranno avere almeno due anni di esperienza nell’ambito della ricerca biomedica e aver pubblicato un articolo in una rivista scientifica internazionale con Impact Factor maggiore di (o uguale a) 2.

Durata e descrizione del corso

Il corso ha durata triennale ed è prorogabile per un quarto anno. E' equipollente al dottorato di ricerca.

Il programma didattico fa parte del percorso formativo di eccellenza dell’Istituto nel campo della farmacologia e della tossicologia ed è strutturato su diversi livelli: attività di laboratorio, seminari di Istituto o di Dipartimento, riunioni di laboratorio e corsi monografici.

L’obiettivo finale è di formare giovani per soddisfare il fabbisogno di personale altamente specializzato.

Il corso di Perfezionamento in Scienze Farmacologiche è certificato ISO

Ammissione agli anni del corso successivi

L'ammissione è decisa dal Responsabile dei Corsi di Formazione, su proposta del docente e sulla base delle attitudini alla ricerca, dell'attività svolta, dell'impegno dimostrato e della partecipazione ai seminari.

Esame finale

Alla fine del triennio, ogni studente dovrà presentare una tesi sperimentale e discuterla davanti ad una Commissione esaminatrice costituita da un esaminatore interno e da uno esterno all'Istituto, proposti dal Docente e approvati dal Responsabile dell'Attività Didattica.

A tutti gli allievi che hanno concluso il Corso viene rilasciato un “Diploma di Perfezionamento in ScienzeFarmacologiche” (riconosciuto dal MIUR equipollente al Dottore di Ricerca).

Tieniti aggiornato sulle novità dell'Istituto Mario Negri. 

Iscriviti alla newsletter
Pagina Inglese