Lascito testamentario

Un gesto di grande generosità e altruismo per far continuare a vivere il tuo sostegno alla ricerca biomedica rivolta soprattutto alla cura delle malattie più gravi e al miglioramento della qualità di vita degli ammalati.

Cosa puoi lasciare

Il testamento è l’atto con cui è possibile devolvere tutti i propri beni o parte di essi nel rispetto della legge che tutela i legittimi eredi. In assenza di familiari e di altri eredi designati, l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS può essere nominato erede universale. È possibile lasciare:

Somme di denaro, di qualsiasi entità
Beni mobili
(es. quadri, gioielli)
Beni immobili
(es. appartamenti o terreni)
Titoli e azioni
Fondi di investimento
TFR (Trattamentodi fine rapporto)
Polizza assicurativa sulla vita*

*L’assicurato non è vincolato da obblighi nei confronti degli eredi.  Il capitale che verrà liquidato, infatti, non è parte del patrimonio ereditario.  Al momento della stipula, si dovrà indicare come beneficiario l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, oppure,nel caso di polizze già stipulate, modificare il nominativo del beneficiario.  E’ utile indicare nel testamento l’esistenza di una polizza assicurativa.

Come fare

Testamento olografo

È scritto interamente di proprio pugno e non da terzi.
Il documento deve essere datato e firmato. Dovrà essere conservato in un luogo sicuro (ad es. Una cassetta di sicurezza in banca) oppure consegnato a una persona di fiducia o ad un notaio.
Può essere modificato o annullato in qualsiasi momento.

Testamento pubblico

È redatto da un notaio che riceve le volontà del testatore alla presenza di due testimoni. Il documento deve essere sottoscritto dal testatore, dai testimoni e dal notaio che lo conserverà sino al momento della sua apertura.
Può essere modificato o annullato in qualsiasi momento. 

Consigli

È utile scrivere il proprio testamento in modo semplice e chiaro, specificando in modo preciso nell’indicare chi si desidera beneficiare e in quale modo.
È importante indicare chiaramente il nome dell’erede/I , dei legatari e, eventualmente, dell’esecutore testamentario.

Erede

Persona fisica o giuridica chiamata a succedere nella universalità dei beni, o in una quota di essi, comprese le eventuali passività.

Legatario

Persona fisica o giuridica chiamata ad acquisire diritti patrimoniali specifici (es. un immobile, una somma in denaro). Il legatario non risponde dei debiti ereditari.

Esecutore testamentario

Persona di fiducia alla quale il testatore affida l’incarico di curare che siano esattamente seguite le ultime volontà espresse nel testamento.

In caso di dubbi, è consigliabile avvalersi della collaborazione di uno studio notarile di fiducia oppure consultare direttamente l'ufficio competente dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri.

Tel. 02-3901.4448/4692

E-mail: gestione.lasciti@marionegri.it

Tieniti aggiornato sulle novità dell'Istituto Mario Negri. 

Iscriviti alla newsletter