Home  / Ricerca /  Dipartimenti 

Oncologia

Responsabili
Maurizio
D'Incalci
Capo Dipartimento
Oncologia
maurizio.dincalci@marionegri.it
Personale
Maura
Montani
Assistente
Oncologia
maura.montani@marionegri.it

L’obiettivo del Dipartimento di Oncologia è di rendere più efficaci le terapie per la cura dei tumori attraverso studi che approfondiscano gli aspetti molecolari, biologici e farmacologici. Lo scopo finale è arrivare ad applicazioni cliniche in grado di migliorare la sopravvivenza e la qualità della vita di pazienti oncologici.

I progetti seguiti dal Dipartimento riguardano diversi tipi di neoplasie, però la maggioranza degli studi preclinici e clinici si focalizzano sui tumori ginecologici, sui sarcomi, sui tumori toracici (polmone, mesoteliomi e timomi) e sui tumori pancreatici.

SEDE: Milano

Obiettivi

  • Identificare nuovi target molecolari “druggable” ed anche biomarkers diagnostici, prognostici e predittivi della responsività a specifiche terapie antitumorali
  • Studio della biologia dei tumori, e cioè della loro crescita, della loro neoangiogenesi, della metastatizzazione e della loro interazione coni meccanismi immunologici
  • Studio del meccanismo d'azione e delle proprietà farmacocinetiche e farmacodinamiche di nuovi farmaci antitumorali, con meccanismo d'azione innovativo in grado di agire direttamente sul tumore o sulla sua interazione con l'ospite
  • Studio della resistenza ai farmaci antitumorali e possibili metodi per superarla
  • Studio di nuove combinazioni di farmaci o del loro impiego “off-label”, sia in modelli sperimentali che in clinica

Approcci METODOLOGICI

  • Utilizzo di materiale proveniente da biobanche che permette l'attuazione di studi retrospettivi. All’interno del Dipartimento di Oncologia è presente una biobanca dei carcinomi dell'ovaio composta da tessuti neoplastici e liquidi biologici derivanti da più di 3.000 casi, corredati anche da un follow-up clinico aggiornato medio di 10 anni. La biobanca o Centro di Risorse biologiche (CRB) è certificato UNI EN ISO 9001:2015 ( N° 6121) dal 2014 per la seguente attività: “Raccolta, conservazione e distribuzione dei campioni biologici e dei dati collegati per studi di ricerca scientifica”.
  • Utilizzo di modelli sperimentali in vitro ed in vivo direttamente derivanti da campioni umani, sia di tumori ovarici ottenuti da biopsie chirurgiche di pazienti affette da questa neoplasia, sia di sarcomi o di mesoteliomi umani. Questi modelli chiamati PDX, Patient Derived Xenograft, sono stati sviluppati e caratterizzati nei nostri laboratori dal punto di vista biologico, patologico e farmacologico
  • Messa a punto di modelli genetici, che riproducono alterazioni molecolari importanti per studiare la biologia di diversi tumori umani e la sensibilità a specifiche classi di farmaci
  • Messa a punto di modelli tumorali murini, in cui la neoplasia è stata indotta chimicamente (ad esempio sarcomi o mesoteliomi indotti da sostanze cancerogene) o attraverso manipolazioni genetiche
  • Messa a punto, validazione ed utilizzo di metodiche altamente specifiche e sensibili per la misura quantitativa dei farmaci e dei loro metaboliti in tessuti normali o neoplastici. Tra le metodiche utilizzate si elencano HPLC-MS-MS per studi farmacocinetici preclinici e clinici e anche per la visualizzazione spaziale di farmaci e la tecnica di ultima generazione di Imaging Mass Spectrometry
  • Utilizzo di tecniche di NGS, Next Generation Sequencing, per lo studio genomico, trascrittomico e proteomico, coadiuvato da una competenza bioinformatica
  • Pianificazione, gestione, conduzione, monitoraggio e analisi di dati derivanti da studi clinicidi fase I, II e III attraverso approcci statistici state-of-the-art e farmacovigilanza

Risultati

  • Miglioramento della sopravvivenza di pazienti affetti da liposarcoma mixoide, un sarcoma molto raro, grazie allo sviluppo di un nuovo farmaco proveniente dal mare, la trabectedina
  • Sviluppati, per la prima volta, nuovi modelli sperimentali murini preclinici di timomi e mesoteliomi importanti per identificare nuove terapie più efficaci
  • Realizzata una nuova metodologia di imaging per misurare la capacità dei farmaci antitumorali di penetrare, in modo omogeneo, nei vari strati del tumore, migliorando l'efficacia della terapia

Progetti in corso

Development of new therapies for tumors that metastatize the bone

Ente Finanziatore: Fondazione Beppe e Nuccy Angiolini

Area di Ricerca: Tumori Ossei


A multicenter phase III randomised study with second-line chemotherapy plus or minus bevacizumab in patients with platinum-sensitive epithelial ovarian cancer recurrence after a bevacizumab/chemotherapy first line

Ente Finanziatore: Istituto Nazionale Tumori IRCCS "Fondazione G. Pascale"

Area di Ricerca: Tumori dell'Ovaio

ERANET - Euronanomed III JTC - 2018 - CONCORD - Cationic Gold nanoparticles mediated mRNA cytoplasmatictargeted delivery for production of CAR-T lymphocytes for Chronic Lymphoid Leukemia immunotherapy

Ente Finanziatore: Ministero della Salute, DG Ricerca e Innovazione in Sanità

Area di Ricerca: Leucemia, nanoparticelle


Ricerca Finalizzata - GR-2016-02361849 - Liquid biopsies as predictors of response in advanced Non-Small Cell Lung Cancer patients receiving immune checkpoint inhibitors

Ente Finanziatore: Ministero della Salute, DG Ricerca e Innovazione in Sanità

Area di Ricerca: Tumore del Polmone

Improving treatment strategies in thymic epithelial tumors: a TYME collaborative effort

Ente Finanziatore: Agenzia Italiana del Farmaco AIFA

Area di Ricerca: Timomi

EXemestane in Progesterone and/or Estrogen receptor positive epithelial ovarian cancer. A Randomized phase III Trial, EXPERT

Ente Finanziatore: Agenzia Italiana del Farmaco AIFA

Area di Ricerca: Tumore dell'ovaio

Open-label, randomized controlled trial comparing tocilizumab to anti-TNF treatment and discovery of biomarkers for treatment selection in rheumatoid arthritis patients with inadequate response to a first anti-TNF (RAFTING)

Ente Finanziatore: Agenzia Italiana del Farmaco AIFA

Area di Ricerca: Artrite reumatoide

Exploiting LKB1 vulnerability by selective metabolic treatments in advanced Non-Small Cell Lung Cancer

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Tumore del polmone

Thrombospondins at the interface between tumor cells and the microenvironment, from insight to therapeutic approaches

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Microambiente tumorale

Causative roles of metabolic reprogramming and DNA repair in cisplatin resistance in ovarian carcinoma

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Tumore dell'Ovaio

dISCOVER - Integrated Signature Classifier to assess prognosis in stage I epithelial OVarian cancEr

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Tumore dell'Ovaio

DNA damage response genes and KRAS as a cisplatin resistance markers in NSCLC

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Tumore del Polmone

Mechanism-based combinations of trabectedin and other drugs in myxoid liposarcoma, Ewing and leiomyosarcoma

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Sarcomi

Patient-derived xenografts for investigating ovarian cancer progression associated with angiogenesis inhibitors

Ente Finanziatore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC)

Area di Ricerca: Tumore dell'Ovaio

Approaches to establish three dimensional models to identify new vulnerabilities in undruggable LKB1 mutated NSCLC

Ente Finanziatore: Fondazione Cariplo

Area di Ricerca: Tumore del Polmone

Identification of metabolic alterations promoting ovarian cancer abdominal metastasis induced by angiogenesis inhibitors

Ente Finanziatore: Fondazione Cariplo

Area di Ricerca: Tumore dell'Ovaio

VIOLeTS: genomic and transcriptomic Variant detection In advanced Ovarian cancer through LongiTudinal Surgeries

Ente Finanziatore: Fondazione Cariplo

Area di Ricerca: Tumore dell'Ovaio

Read More
Scarica il report 2018
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.
Non ci sono pubblicazioni selezionate al momento.
Responsabili
Maurizio
D'Incalci
Capo Dipartimento
Oncologia
maurizio.dincalci@marionegri.it
Personale
Maura
Montani
Assistente
Oncologia
maura.montani@marionegri.it

Tieniti aggiornato sulle novità dell'Istituto Mario Negri. 

Iscriviti alla newsletter
Pagina Inglese